10 COSE CURIOSE CHE NON TUTTI SANNO SULLA SAGA DI HARRY POTTER

1aharry_potter


Ecco le 10 cose curiose che non tutti sanno sulla saga di Harry Potter e che dovete assolutamente conoscere.I veri fan della saga di Harry Potter magari ne saranno già a conoscenza, a tutti gli altri pensiamo noi! Oggi vi sveliamo alcune curiosità sui protagonisti di Harry Potter. Scopritele insieme a noi

1.Ridere in punto di morte

1fred

La prima curiosità sulla saga di Harry Potter è che sia Fred Weasley che Sirius Black sono entrambi morti con il sorriso sulle labbra. Inutile dire che hanno sempre fatto sorridere i lettori, ma possiamo affermare che abbiano sempre riso del Male e della sua inevitabile sconfitta.

2. Le profezie del professor Trewlaney si avverano

2professor Trewlaney

Sappiamo che la profezia su Harry o Neville come nemesi di Voldemort si avvererà, ma dovete sapere che ce n’è un’altra, apparsa nel “Il prigioniero di Azkaban“. Qui, il professor Trewlaney rifiuterà un invito a cena ad un tavolo apparecchiato per 13, sostenendo che il primo ad alzarsi sarà il primo a morire. Anni dopo, quando i 13 membri dell’Ordine della Fenice si riuniscono intorno ad un tavolo, Sirius Black sarà il primo ad alzarsi ma anche il primo a morire.

Nei romanzi di Harry Potter la numerologia svolge un ruolo molto importante e la scrittrice sembra soffermarsi spesso sui numeri 3 e 7. Guardate:

3 amici che sfidano l’Oscuro Signore;

7 Horcrux;

3 doni della morte;

3 maledizioni senza perdono;

7 ragazzi Weasley;

7 ostacoli da superare per arrivare alla Pietra Filosofale;

7 giocatori per ogni squadra di Quidditch;

7 passaggi segreti per allontanarsi da Hogwarts.

4. Rosso contro verde

4la squadra di quidditch del grifondoro nel film harry potter e la pietra filosofale 129042

Oltre ai numeri, anche i colori sono importanti. Il colore rosso, ad esempio, insieme al dorato, è il colore di Grifondoro. Ma non solo. Rosso è anche il colore di capelli della famiglia Weasley, dell’incantesimo di disarmo ed è l’inchiostro usato da Harry sull’Hogwart Express. Al contrario, il colore verde è quello di Serpeverde, dell’abito da cerimonia di Draco Malfoy, della pozione che Silente beve per proteggersi da quello che crede essere un Horcrux ma, soprattutto, è il colore della maledizione con la quale Voldermort ha cercato di uccidere il piccolo Harry.

5. Harry e Voldemort hanno un legame di sangue

5double harry potter voldemort hp7 1600x12001

Vi siete accorti che Harry e Voldemort hanno un legame di sangue? Ebbene sì, alla fine dei “Doni della Morte” le origini di Harry ci fanno risalire alla famiglia Peverell. Dobbiamo ricordarci che anche Tom Marvolo Riddle era legato a questa famiglia attraverso il nonno materno, Marvolo Gaunt.

6. Non esistono Oscuri Patronus

6Luna_Patronus

Eccetto Piton, che ha una cerva, nessun altro Mangiamorte, nemmeno Voldemort, è in grado di evocare un Patronus corporeo. Forse perché non hanno mai vissuto un momento di vera felicità!

7. Possibilità che due anime abitino lo stesso corpo

7ginny weasley 1628131 1024 768

Nell’universo di Harry Potter è possibile che due anime condividano lo stesso corpo nello stesso momento. Ad esempio, Ginny e il professor Quirrel sono stati posseduti entrambi dall’Oscuro Signore attraverso il potere dell’Horcrux.

8. I tre fratelli

8numeriHarry Potter 7i

Dovete sapere che “La storia dei tre fratelli”, raccontata all’inizio dei “Doni della morte”, ricorda molto da vicino uno scritto di Geoffrey Chaucer , uno dei padri della letteratura inglese, dal titolo “Il racconto dell’indulgenziere“.

9. La battaglia tra Silente e Grindelwald

9 Silente e Grindelwald

Il famoso duello tra Albus Silente e Gellert Grindelwald ha luogo nel 1945, al culmine della Seconda Guerra Mondiale. Alcuni teorizzano che ci fosse una stretta connessione da Grindelwald e Hitler e che questo fosse, infatti, il ministro della magia del Terzo Reich.

10. La teologia cristiana

10Harry Potter 1940x1212

L’ultima curiosità sulla saga di Harry Potter è la presenza di elementi della teologia cristiana. Infatti quando Harry ed Hermione si recano a Godric’s Hollow per cercare la tomba dei suoi genitori, l’epitaffio sulla loro lapide è preso dalla Bibbia (Prima lettera di San Paolo ai Corinzi, 15;26).

 

Commenta con Facebook!

commenti

Precedente Carlos Ruiz Zafón: “Leggere aiuta a capire se stessi” Successivo Netflix ecco le novità in catalogo a ottobre