Collaborazione con Giunti #18


 

♥La casa editrice Giunti mi ha inviato una delle sue ultime uscite, per questo la ringrazio nuovamente.♥

Titolo: Final Girls
Autore: Riley Sager
Editore: Giunti
Pagine: 424
Genere: Thriller
Prezzo: 17,90€

Si chiamano Quincy, Samantha e Lisa. Tre ragazze molto diverse, che hanno una sola cosa in comune: sono le uniche sopravvissute a tre orribili massacri.  Non si sono mai incontrate, ma la stampa le ha riunite sotto lo stesso nome: Final Girls.

Sono passati dieci anni da quel weekend a Pine Cottage, dove Quincy e i suoi amici avrebbero festeggiato il compleanno di Janelle. Finché la vacanza non si è trasformata in un film horror: un uomo fa irruzione nella baita e ammazza tutti i presenti. Tutti tranne Quincy, che con il vestito rosso di sangue riesce miracolosamente a fuggire tra gli alberi, incrociando i fari dell’auto di un poliziotto.

Adesso Quincy ha una vita normale, un fidanzato, un blog di cucina, ma soffre ancora di attacchi di panico e non ricorda quasi niente di quella notte, nemmeno la faccia del killer.

Samantha invece si è nascosta chissà dove per sfuggire alla pressione dei media, mentre Lisa, vivace e brillante, ha scritto un libro, e la sua faccia compare su tutti i social.

Così, quando la ragazza viene ritrovata con le vene tagliate, Quincy non può credere che si sia uccisa. E i dubbi aumentano quando alla sua porta ricompare all’improvviso Samantha: a cosa mira e cosa ha fatto in tutto questo tempo? Può veramente fidarsi di lei?

Adesso sono rimaste soltanto in due, e qualcuno sembra intenzionato a portare a termine ciò che ha iniziato molto tempo prima…

Posso solo confermare che la storia in sé è altrettanto interessante quanto il titolo, non ti lascerà andare avanti con la tua vita! 🙂

Quincy, Lisa e Samantha … tre ragazze con una cosa in comune: appartengono a un gruppo molto selettivo di sopravvissuti quando tutti gli altri sono stati uccisi. Sono le “ragazze finali”. Quincy è la sopravvissuta dell’uccisione di Pine Cottage e sta cercando di vivere con un blog di cottura. Quincy ritorna indietro nel passato quando Lisa viene trovata morta. Non è ironico davvero sopravvivere a un massacro solo per ucciderti dopo?  l’istinto di sopravvivenza dove è finito?

Le cose cominciano a diventare veramente strane quando Samantha, dopo tanti anni che si nasconde, si avvicina alla porta di Quincy, sostenendo che vuole assicurarsi che sia tutto ok e che non stia pensando anche a uccidere se stessa. Dal momento che Quincy si sente colpevole in qualche modo per non aver potuto fermare Lisa, lei la accoglie in casa sua e prima di sapere che Samantha si stabilisce definitivamente.

Prima che una serie di domande cominciarono a formarsi, era come un timbro dentro il mio cervello e mi sentivo obbligata leggere “un solo capitolo” solo per aver perso ore quando finalmente ho guardato di nuovo. La trama mi ha portato in grip, la scrittura è stata brillante, c’era molta sospetto per andare in giro in questo romanzo con una delle mie tropiche preferite: due personaggi apparentemente inaffidabili.

Più andavo avanti nella storia più sospettavo e più mi sono chiesta cosa stava succedendo sotto il mio naso. Di Sam ci si può veramente fidare? Perché è veramente lì? Lei ha chiaramente una striscia manipolativa, Sam vuole che Quincy mostra  il suo lato più scuro. Così Sam è una cattiva ragazza? O è Quincy, ha qualcosa da nascondere? Non ricorda niente di quello che è successo 10 anni fa, o così dice lei. Dopo un po ‘ ho anche cominciato a chiedermi se potrebbe essere stata Quincy a pugnalare i suoi amici. E perché Sam stava spingendo Quincy a ricordare? Molte, molte domande che rendono questo un complotto intruigente da seguire. A un certo punto non sapevo chi sospettava di più! Entrambi sembravano avere molte promesse :-).

La storia viene gradualmente rivelata attraverso frammenti di quel fine settimana fatale in passato al Pine Cottage finché finalmente si riunisce in un finale di arresto cardiaco e mi creda, non sto esagerando affatto. Questo libro si legge già come una scena cinematografica a pieno titolo e non sarei sorpresa di vederlo sul grande schermo nel prossimo futuro (probabilmente vicino)!

Quindi entra in questo romanzo, non ti dispiacerà! 🙂

 

Commenta con Facebook!

commenti

Precedente 9 cose sull’ultimo episodio di “Game of Thrones” Successivo Oliver Twist diventa una serie tv al femminile