Libri usati e dove trovarli: i migliori mercatini del libro in Italia

Libri usati e dove trovarli: i migliori mercatini del libro in Italia


Per tutti gli appassionati dei libri usati e dei libri antichi, una bella notizia per voi: un bell’elenco di tutti i mercatini dell’usato dove trovarli…

MILANO – Molto spesso i libri migliori non si trovano nelle librerie ma.. nei mercatini dell’usato. Volumi antichi, vecchie edizioni, copertine pregevoli e mai più ristampate, pezzi introvabili e di inestimabile valore che molto spesso si trovano per puro caso solo nei mercatini dei libri dell’usato. Ma come distinguere semplici bancarelle che vendono semplicemente libri di seconda mano e, invece, mercatini veramente riforniti? Ecco a voi alcuni consigli.

Piazza Diaz – Milano

A livello nazionale, indubbiamente Milano fa da apripista, con Piazza Diaz. Librerie da tutt’Italia si ritrovano qui e la maggior parte delle bancarelle fornisce dei buoni titoli. I prezzi sono ragionevoli, a volte si riesce a trovare anche qualche libro raro a pochissimo.

Mercatone del Naviglio grande – Milano

Ultima domenica del mese. La maggior parte delle bancarelle è per i mobili, ma vi sono anche alcune buone bancarelle di libri. Per non parlare poi di tutti i chioschetti sparsi in giro.

Emilia Romagna

In Emilia-Romagna i papabili mercatini interessanti sono diversi. Li troviamo a Fontellato (la terza domenica del mese), a Reggio Emilia (per l’annuale Fiera del Fumetto a dicembre), a Modena (la quarta domenica di ogni mese) e a Ferrara (piazza Trento e Trieste) la prima domenica.

Bologna

In via Santo Stefano si tiene un mercatino la seconda domenica del mese e sono presenti anche alcune bancarelle dedicate ai libri. Sempre nel capoluogo emiliano si tiene inoltre la mostra del fumetto dove i librai portano anche, oltre a fumetti, molti libri.

Firenze

Nel capoluogo toscano si trovano un gran numero di case editrici e tipografie, ma anche molte librerie antiquarie. Tra i mercatini più famosi, vi è quello del rione Ciompi, dove sono presenti anche dei chioschetti permanenti e poi quello dei giardini della Fortezza da Basso e quello di piazza Santo Spirito.

Roma

La capitale è la città più grande d’Italia e, dunque, non è una sorpresa che ci sia un gran numero di mercatini dedicati all’usato e all’antiquariato. E, tuttavia, molto spesso è paradossalmente difficile trovare bancarelle dei libri usati. Tra i mercatini più famosi vi è sicuramente quello di Porta Portese; le bancarelle dei libri son quelle più esterne, dal lato di viale Trastevere; sono poche e poco organizzate, dato che spesso si tratta di mucchi di libri accatastati. Proprio per questo, molto spesso si trova qualcosa di interessante.

Un altro mercato interessante è quello sotterraneo della Stazione Ostiense, di sabato e domenica. Le bancarelle sono solo due ma molto spesso si ritrovano anche chicche notevoli.

L’ultimo mercato è quello di piazza Augusto Imperatore. La maggior parte sono concentrate sotto i porticati ma ce ne sono alcune specifiche che si occupano proprio di libri antichi/vecchi.

Tra questi ce n’è anche uno in via Conca d’Oro che, tranne ad agosto, presenta dei buoni libri d’antiquariato.

 

 

 

Fonte: Libreriamo

 

Commenta con Facebook!

commenti

Precedente Collaborazione con Giunti #17 Successivo Harry Potter: le curiosità sui due nuovi libri in uscita